Background Image

                  L.I.D.A. SEZIONE TORINO (LEGA ITALIANA DEI DIRITTI DELL' ANIMALE)

MANIFESTAZIONE CONTRO IL NOZOO SABATO 27 MAGGIO!



APERTA  CAMPAGNA TESSERAMENTO PER L’ANNO 2017!!

La tessera è annuale. Scegli se diventare socio ordinario o socio sostenitore della nostra associazione. Le quote di adesione per l’anno 2017 ammontano a:– socio ordinario 20,00 €; – socio sostenitore 50,00 €.

Nel caso in cui sei già socio della nostra associazione fai il download del modulo, salvalo e compilalo in ogni sua parte. Effettua il versamento della quota associativa tramite bonifico bancario, intestato a L.I.D.A. sezione Torino, o tramite circuito PayPal. Nella causale di entrambi, scrivi il numero della tessera riportato in alto a destra ed invia il tutto (modulo iscrizione e pagamento) alla mail:lidasezionetorino@libero.it

-Nel caso in cui, invece, vuoi diventare un nuovo socio, fai il download del modulo, salvalo, compilalo in ogni sua parte e spediscilo alla nostra mail. Aspetta una nostra risposta con il numero di tessera che ti verrà designato ed effettua il versamento della quota associativa tramite bonifico bancario, intestato a L.I.D.A. sezione Torino, o tramite circuito PayPal. Nella causale di entrambi, scrivi il numero della tessera riportato in alto a destra ed invia il pagamento alla mail: lidasezionetorino@libero.it;

Domanda d’iscrizione L.I.D.A. Torino 2017

Pagamento Paypal

Pagamento Tessera Associativa



Punto di raccolta, nella sede di Torino!

volantino definitivo terremoto


Incontro con il nuovo Assessore all’ Ambiente di Torino Stefania Giannuzzi

lida torino

Lunedì 19 luglio 2016, presso la sede della “L.I.D.A. – Sezione Torino”, si è svolto un incontro con il nuovo Assessore comunale all’Ambiente, Stefania Giannuzzi, del M5S, organizzato dal Presidente della stessa Sezione Ruben Venturini.

All’incontro hanno presenziato, il Presidente Nazionale L.I.D.A. Massimo Ramello, e diverse altre Associazioni animaliste presenti ed attive sul territorio torinese oltre che, il Direttivo di Sezione.

Tra i molti argomenti affrontati, i principali sono stati quelli relativi a :
• situazione delle colonie feline e dei gatti liberi presenti sul territorio comunale;
• necessità di un aggiornamento del Regolamento Comunale n.320, riguardante la tutela ed il benessere degli animali in città;
• urgente necessità di affrontare e risolvere la presenza di cani randagi in alcune zone cittadine;
• proposte migliorative per la gestione dei canili – gattile comunale;
• motivazioni della contrarietà alla riproposizione di un nuovo zoo a Torino nel parco Michelotti;
• necessità di un chiarimento tra Amministrazione comunale ed ASL per una maggior collaborazione in tema di animali, in particolare a quelli d’affezione;
• maggior attenzione alla cura delle aree cani esistenti e necessità di un urgente incremento del loro numero.

Riteniamo che l’incontro sia stato proficuo per il benessere e la tutela degli animali e ringraziamo vivamente l’Assessore per la sua cortese ed attenta presenza.


5X1000 LIDA Torino

Donare il 5×1000 ha un costo?

Destinare il 5×1000 è un diritto e non costa nulla. Non è un’imposta aggiuntiva e non si somma all’ammontare dell’IRPEF. Se decidi di non firmare la stessa quota del 5×1000 resta allo Stato.

Perché donare il 5×1000 a L.I.D.A. Torino ?

La sezione di Torino da diversi anni, con le Guardie Zoofile è sul territorio per la Tutela e il Benessere degli animali.

Dove si indica la propria scelta?

Sull’ultima pagina dei seguenti modelli:
Unico persone fisiche (da consegnarsi al CAF)
730 (da consegnarsi al CAF oppure all’ufficio del personale della propria azienda)
CUD (il modulo va consegnato al CAF oppure ad uno sportello di Poste Italiane S.p.a. in busta chiusa con indicato, sul fronte: opzione 5×1000, CUD. –  Guarda esempio

 

BANNER 5X1000 LIDA TORINO


Unità Anti Veleno E.R.A.

unita-cinofila-antivelenoLa L.I.D.A. Nazionale ha partecipato alla presentazione del progetto patrocinandone l’iniziativa.
L’Unità Cinofila Antiveleno E.R.A. nasce da un’idea dell’animal trainer Claudio Mangini e dall’etologo Davide Celli (figlio del grande etologo Giorgio Celli).
Inizialmente pensate e addestrate per tutelare la fauna selvatica, le Unità Cinofile Antiveleno E.R.A. sono state recentemente ridirette ed impiegate con successo nell’attività di monitoraggio e bonifica delle aree urbane colpite dal fenomeno delle esche avvelenate.
I bocconi avvelenati sono ormai una vera e propria piaga sociale che mette a serio rischio animali e persone in ogni città d’Italia, senza alcun limite geografico.
Dopo aver fatto tesoro delle esperienze delle Unità Cinofile di altri Paesi europei, le quali hanno evidenziato in alcuni casi criticità relative alla sicurezza dei cani impiegati in missione, è stato strutturato un protocollo di intervento che tenesse conto – oltre che dei fattori di rischio – anche della parte forense attraverso una seconda Unità Cinofila Antiveleno di supporto, volta ad identificare indizi utili che possano aiutare le Forze dell’Ordine ad individuare i responsabili del disegno criminoso.
Già partendo da criteri di scelta altamente selettivi dei cani e dei conduttori (per i quali è stato redatto un protocollo specifico), l’addestramento è stato successivamente sottoposto alla supervisione della Lega Italiana Diritti dell’ Animale, della quale Claudio Mangini è socio onorario, e ad alcuni ricercatori specializzati nel benessere animale per certificare, attraverso l’analisi dei biomarcatori (cortisolo salivare), gli indici di stress durante le operazioni di bonifica e di lavoro dei cani.

I risultati degli stati fisiologici hanno evidenziato il pieno rispetto dei parametri di benessere animale, sia durante l’attività di addestramento, che negli interventi.

Intervento di Francesca Lo Manto Vice Presidente L.I.D.A. Nazionale/ Vice Presidente L.I.D.A. Torino

Intervento di Francesca Lo Manto Vice Presidente L.I.D.A. Nazionale/ Vice Presidente L.I.D.A. Torino

All’evento sono intervenuti:
Claudio Mangini (animal trainer ed ideatore del progetto)
Davide Celli (ecologo ed ideatore del progetto)
Davide Cavalieri (direttore RADIOBAU)
Francesca Lo Manto (Vice Presidente Nazionale Lega Italiana dei Diritti dell’ Animale/ Vice Presidente – Sez.Torino)
Anna Bruzzone (Consigliere Nazionale Lega Italiana dei Diritti dell’ Animale)
Cristiana Maghenzani (medico veterinario)                                                               

Lo Manto, Mangini, Di Giorgi, Buzzone

Lo Manto, Mangini, Di Giorgi, Bruzzone

Alfio Giuffrida: Istruttore Cinotecnico E.R.A.
Simona Massetti: Unità Cinofila Antiveleno E.R.A.

MODERATORE:
La giornalista e presentatrice Rose Ricaldi

 


Grazie dalla L.I.D.A. Torino